TODI IS A SMALL TOWN IN THE CENTER OF ITALY

TODI IS A SMALL TOWN IN THE CENTER OF ITALY
Todi is a small town in the center of Italy è la fotografia di una realtà geografica specifica, ma pone una domanda più ampia: perché abbiamo l’esigenza di mantenere l’ordine? Manteniamo l’ordine a costo della privazione di quello che desideriamo profondamente, perché c’è qualcosa nella libertà che è instabile e in continua trasformazione.
Come si vive nella provincia italiana?
Michele, Stella, Elisa e Caroline sono quattro tuderti, una piccola tribù di trentenni con proprie regole e ritmi: gli appuntamenti preceduti da note vocali su whatsapp, gli incontri fatti di routine e noia, le chiacchiere a vuoto e i passatempi inventati.
Un quinto personaggio, un documentarista, connette finzione e realtà: studia e annota le caratteristiche della città e dei suoi abitanti.
Come si vive in un piccolo centro in cui tutti conoscono tutti? Cos’è che a Todi è “meglio non fare”? Queste sono alcune delle domande che sono state poste per davvero ad oltre centodieci tuderti e che il lavoro mira a restituire in parte attraverso un collage che spezza e sostiene la storia dei quattro protagonisti.
Uno spettacolo teatrale e, insieme, un’inchiesta sui tabù e la morale, il racconto di una lacerazione tra l’attaccamento primordiale verso la propria terra e la necessità di emanciparsene per livore accumulato.